Un posto tranquillo

3 febbraio 2016 - Tonio Dell'Olio

Che la solidarietà crei buona economia è ampiamente dimostrato da migliaia di esperienze che si affermano ogni giorno dappertutto. L’esperienza che, da poco più di un anno, è nata a San Cataldo, in provincia di Caltanisetta non è che l’ennesima riprova che questa sfida rappresenta la via maestra per un’economia a misura d’uomo. Qui la cooperativa Etnos ha dato vita ad un ristorante di 700 metri quadri in cui sono impiegati giovani disoccupati under 35, ragazzi affetti dalla sindrome di Down e donne vittime di violenza. Ma la scommessa è stata vinta grazie alla scelta di una cucina di eccellenza con prodotti locali a km 0 e a una rete di collaborazioni intelligenti. Dal Gruppo di acquisto solidale “Bio…logico GAS” all’Associazione Italiana dei Ristoratori, all’Associazione “Vita Nuova” che accompagna i ragazzi con disabilità. Buona cucina, studio attento della domanda del territorio, rete di solidarietà… Il Dipartimento Gioventù della Presidenza del Consiglio ha inserito al quattordicesimo posto questa realtà tra le circa mille della sezione “Giovani per il sociale” riconoscendogli il contributo necessario alla creazione del ristorante. E i 10.000 clienti che in questo primo anno di vita si sono seduti a tavola in Un posto tranquillo, ci confermano che si tratta di un investimento intelligente e serio. Da imitare. 

Ultimo numero

Identità maschile
MAGGIO 2017

Identità maschile

Essere uomini oggi: cosa cambia?
Fragilità e stereotipi, ruoli ed emozioni,
in una società complessa e fluida:
è tempo di ridefinire un’identità di genere plurale.
È tempo di scrivere relazioni nuove e più autentiche.
abbonatiscrivi ad alexscrivi alla redazione

articoli correlati

  • Il timone

    24 aprile 2017 - Tonio Dell'Olio
  • PRIMO PIANO LIBRI

    Donne in terra d’Islam

    Il protagonismo femminile nell’Islam.
    Appunti per una lettura storico-politica.
    Stefania Granata
  • PRIMO PIANO LIBRI

    Ribelli di Dio

    Una rivisitazione al femminile della Scrittura a cura di Adriana Valerio. Per rileggere e ritrovare il potere di chi non ha potere.
    Cristina Mattiello
  • GIOVANI

    Educare al cambiamento

    Il campo estivo di Amnesty International a Lampedusa. Giovani al servizio dei migranti.
    Jacopo Gandin
  • POTERE DEI SEGNI

    L’ombra di Caino

    Dov’è tuo fratello? La domanda che Dio rivolge ad Abele accompagna tutti noi e tutte le nostre esistenze. Anche la vita di Caino appartiene a Dio.
    E noi siamo sempre custodi gli uni degli altri.
    Sergio Paronetto
  • RACCONTI

    Non rinnegare l’amore

    Un racconto che riporta alla vita vera. Nelle pagine che seguono ecco una testimonianza della guerra in Ucraina. Una voce contro tutte le guerre.
    Lyubov
Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.4.1.62