L'umanità violata

Giuliana Martirani

IL PIANETA COME PATRIA E L’UMANITÀ COME POPOLO

Dalla metà del secolo scorso, superando molte difficoltà,

si è andata affermando la tendenza a concepire il pianeta come patria

e l’umanità come popolo che abita una casa comune.

(Laudato Sì,164) 

 

CONFINI INVALICABILI

Sono stimate in 175 MILIONI le persone che vivono in un Paese che non è il loro, circa il 3% della popolazione mondiale. Per l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (Unhcr) entro Il 2050 si raggiungeranno 200-250 MILIONI DI RIFUGIATI AMBIENTALI.

 

Continua a leggere il documento... 

Allegati

  • Articolo integrale (348 Kb - Formato pdf)
    PDF logoIl documento è in formato PDF, un formato universale: può essere letto da ogni computer con il lettore gratuito "Acrobat Reader". Per salvare il documento cliccare sul link del titolo con il tasto destro del mouse e selezionare il comando "Salva oggetto con nome" (PC), oppure cliccare tenendo premuto Ctrl + tasto Mela e scegliere "Salva collegamento come" (Mac).

Ultimo numero

Quella chiusura europea
MAGGIO 2016

Quella chiusura europea

Chiudere le frontiere non risolve niente,
perché quella chiusura alla lunga
fa male al proprio popolo
e l’Europa deve urgentemente
fare politiche di accoglienza, integrazione,
crescita, lavoro e riforma dell’economia.
Papa Francesco
abbonatiscrivi ad alexscrivi alla redazione

articoli correlati

Allegati

  • Articolo integrale (348 Kb - Formato pdf)
    PDF logoIl documento è in formato PDF, un formato universale: può essere letto da ogni computer con il lettore gratuito "Acrobat Reader". Per salvare il documento cliccare sul link del titolo con il tasto destro del mouse e selezionare il comando "Salva oggetto con nome" (PC), oppure cliccare tenendo premuto Ctrl + tasto Mela e scegliere "Salva collegamento come" (Mac).
Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.4.1.62