Cos’è la politica

10 marzo 2016 - Tonio Dell'Olio

L'arresto del cittadino somalo che pensava a un attentato terroristico in Italia ha aperto il TG1 delle 20 di eri sera seguito dalla notizia dell'avvenuta autopsia in Libia sui due cittadini italiani uccisi, dalle dichiarazioni del ministro degli esteri in Parlamento sulla vicenda dei tecnici rapiti e sull'eventuale intervento italiano in Libia. Segue poi l'aggiornamento sui depistaggi egiziani sul caso Regeni e sulla drammatica chiusura della rotta balcanica per i migranti. A questo punto il conduttore annuncia: "Siamo adeso alla politica…" e lancia i servizi sul caso delle primarie del PD truccate a Napoli, delle schede bianche a Roma per far lievitare il numero dei votanti, sulla bagarre interna al centrodestra che si prepara alle primarie romane con un solo nome sulla scheda e sulla "watergate grillina" con l'ipotesi di spionaggio dei parlamentari da parte di Casaleggio. Poi dici l'antipolitica! Io che avevo sempre pensato che la politica fosse esattamente in tutte le notizie precedenti e che quelle altre fossero beghe di partiti. Intrighi e intrallazzi intestini delle forze politiche che nulla o poco hanno a che fare con la Politica. Sfido che, soprattutto i giovani, siano poi tentati dall'indifferenza per l'impegno per la politica se è intesa come manovre di bassa lega delle tattiche, a volte condotte con mezzi illeciti o disonesti, dentro i partiti. Che almeno l'informazione maggiormente seguita ci faccia capire che la Politica è cosa altra. È cosa alta.

Ultimo numero

Quella chiusura europea
MAGGIO 2016

Quella chiusura europea

Chiudere le frontiere non risolve niente,
perché quella chiusura alla lunga
fa male al proprio popolo
e l’Europa deve urgentemente
fare politiche di accoglienza, integrazione,
crescita, lavoro e riforma dell’economia.
Papa Francesco
abbonatiscrivi ad alexscrivi alla redazione

articoli correlati

Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.4.1.62