Dossier

Dossier

SOS rischio nucleare
A cura di Angelo Baracca e Alex Zanotelli


Il pericolo di una guerra nucleare
è il più alto dell’era nucleare.
Ma una crescente mobilitazione
della società civile mondiale
ha indotto le Nazioni Unite ad aprire
i negoziati per un bando totale delle armi nucleari,
iniziati il 27 marzo.
Il Trattato di Non Proliferazione del 1970
non ha limitato la diffusione di queste armi
presenti anche in Italia.
Urge un serio impegno di tutti
per un vero disarmo nucleare.


    6 Articoli
    • Arsenali atomici e pace

      Alex Zanotelli
    • Incubo nucleare

      Il disarmo nucleare si è arenato.
      Oggi rimangono 15.000 testate intatte nel mondo.
      E il pericolo di una guerra nucleare è più grave che mai.
      Angelo Baracca
    • Un passo in avanti

      Perché al bando il nucleare? Come si è arrivati a dire “no” alla Bomba?
      Quale forza potrà avere un Trattato di Proliferazione Nucleare?
      Alessandro Marescotti
    • Non uccidere

      Non uccidere

      Le armi nucleari sono illegittime!
      Violano il diritto internazionale e umanitario e sono contrarie a tutti i trattati.
      Joachim Lau
    • Sul suolo italiano

      Sono 70 le bombe nucleari sul territorio italiano.
      Tutte illegali. Quale diritto?
      Claudio Giangiacomo
    • Le bombe B61 e B61-12

      La Campagna del CNGNN per il disarmo nucleare: un’Italia che rispetti il Trattato di Non Proliferazione e non abbia quindi più armi nucleari sul proprio territorio.
      Giuseppe Padovano

    Ultimo numero

    Nell'era della globalizzazione
    NOVEMBRE 2017

    Nell'era della globalizzazione

    Tutto diventa globale e il “pensiero unico” occidentale si materializza
    come intreccio di poteri e forme di dominio…
    Nell’arena globale, le multinazionali ricoprono il vuoto lasciato
    dallo Stato-nazione e questo è il più grave danno
    per ogni sforzo di democrazia.
    Noam Chomsky
    abbonatiscrivi ad alexscrivi alla redazione

    Ultimi Articoli

    • Un referendum farlocco
      ULTIMA TESSERA

      Un referendum farlocco

      Perché il referendum sulle maggiori autonomie in Veneto e in Lombardia è stato inutile, se non addirittura dannoso? Essere contro ogni populismo è dovere civico, anche in questa nostra Repubblica.
      Sergio Paronetto (Presidente Centro Studi Economico-Sociali per la Pace, già vice-presidente Pax Christi Italia)
    • Il Nobel contro un olocausto
      ORGANIZZAZIONI INTERNAZIONALI

      Il Nobel contro un olocausto

      Il Nobel conferito alla Campagna Internazionale per Abolire le Armi Nucleari è un riconoscimento per tutta la società civile che l’ha sostenuta.
      Ma il rischio nucleare resta.
      Angelo Baracca (Fisico, saggista specializzato nelle tematiche legate al nucleare civile)
    • Il pugno duro di Madrid
      POLITICA

      Il pugno duro di Madrid

      La questione catalana, le radici storiche del conflitto tra Spagna e Catalogna, le prospettive future: a colloquio con il prof. Steven Forti su uno dei conflitti attuali che tiene l’Europa con il fiato sospeso.
      Intervista a cura di Rosa Siciliano
    • Violenza, nonviolenza e globalizzazione
      NOVEMBRE 2017

      Violenza, nonviolenza e globalizzazione

      Atti del Seminario del Centro Studi Economico-Sociali per la Pace di Pax Christi Italia
      A cura di Siriana Farri e Rosa Siciliano
    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.5.4