Dossier

Dossier

SOS rischio nucleare
A cura di Angelo Baracca e Alex Zanotelli


Il pericolo di una guerra nucleare
è il più alto dell’era nucleare.
Ma una crescente mobilitazione
della società civile mondiale
ha indotto le Nazioni Unite ad aprire
i negoziati per un bando totale delle armi nucleari,
iniziati il 27 marzo.
Il Trattato di Non Proliferazione del 1970
non ha limitato la diffusione di queste armi
presenti anche in Italia.
Urge un serio impegno di tutti
per un vero disarmo nucleare.


    6 Articoli
    • Arsenali atomici e pace

      Alex Zanotelli
    • Incubo nucleare

      Il disarmo nucleare si è arenato.
      Oggi rimangono 15.000 testate intatte nel mondo.
      E il pericolo di una guerra nucleare è più grave che mai.
      Angelo Baracca
    • Un passo in avanti

      Perché al bando il nucleare? Come si è arrivati a dire “no” alla Bomba?
      Quale forza potrà avere un Trattato di Proliferazione Nucleare?
      Alessandro Marescotti
    • Non uccidere

      Non uccidere

      Le armi nucleari sono illegittime!
      Violano il diritto internazionale e umanitario e sono contrarie a tutti i trattati.
      Joachim Lau
    • Sul suolo italiano

      Sono 70 le bombe nucleari sul territorio italiano.
      Tutte illegali. Quale diritto?
      Claudio Giangiacomo
    • Le bombe B61 e B61-12

      La Campagna del CNGNN per il disarmo nucleare: un’Italia che rispetti il Trattato di Non Proliferazione e non abbia quindi più armi nucleari sul proprio territorio.
      Giuseppe Padovano

    Ultimo numero

    Identità maschile
    MAGGIO 2017

    Identità maschile

    Essere uomini oggi: cosa cambia?
    Fragilità e stereotipi, ruoli ed emozioni,
    in una società complessa e fluida:
    è tempo di ridefinire un’identità di genere plurale.
    È tempo di scrivere relazioni nuove e più autentiche.
    abbonatiscrivi ad alexscrivi alla redazione

    Ultimi Articoli

    • ULTIMA TESSERA

      Un uomo di Dio

      Il 29 aprile, è morto mons. Diego Bona, che è stato Presidente di Pax Christi Italia dal 1994 al 2002.
      Lo ricordiamo con tanto affetto.
      Tonio Dell’Olio
    • PRIMO PIANO LIBRI

      Le rose di Gerico

      Bambini che raccontano. Violenze, guerre, tratta esseri umani e spose bambine, sfruttamento del lavoro minorile. Eppure è un libro sulla bellezza.
      Da leggere tutto d’un fiato.
      Luigi Pasotti (Punto Pace Pax Christi Catania)
    • PAX CHRISTI

      Pensieri di pace, non di sventura

      Concluso a Roma il Congresso nazionale di Pax Christi Italia.
      Ecco il documento conclusivo.
      A cura di Pax Christi Italia
    • Il bastoncino verde

      Lev Tolstoj e la ricerca religiosa. La sua vita e le sue opere rappresentano un itinerario spirituale
      e la ricerca di equilibrio tra ragione e fede.
      Fabrizio Truini (Cipax )
    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.4.1.62