La 185 non si tocca

La 185 non si tocca

Modificare la 185/90 vuol dire ridurre trasparenza e democrazia. E indebolire la forza del diritto.

La legge n. 185/90 che

Leggi tutto...
L'amore tossico

L'amore tossico

Il Malessere attrae, catalizza, fa figo. È la moda che serpeggia fra i giovani adolescenti: l'amore per il ragazzo geloso,

Leggi tutto...
Donna Vita Libertà

Donna Vita Libertà

Quale è la situazione delle donne in Iran oggi?

Come mediatrice interculturale e attivista per i diritti umani, portatrice della

Leggi tutto...
  • 1
  • La Palestina e l'Onu

    La Palestina e l'Onu

    Era una seduta chiave per poter far avanzare la pace e si è trasformata purtroppo nell'ennesima occasione perduta. L'Algeria aveva proposto una breve bozza in cui "raccomanda all'Assemblea Generale che lo stato di Palestina sia ammesso come membro dell'Onu". Leggi tutto...
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Come ricordarti oggi, caro don Tonino, nel 31mo anniversario del tuo “dies natalis”?
Perché sostare ancora accanto alla tua tomba come fanno i pellegrini che sempre più numerosi si recano in quel luogo santo di Alessano dove sei stato seminato come germoglio

...

Economia

Il nostro sguardo sull'economia della società moderna per raccontare un punto di vista alternativo.

Scopri gli articoli

Chiese

Gli articoli dedicati al mondo delle Chiese.

Scopri gli articoli

Ambiente

Il nostro sguardo sulle problematiche ambientali.

Scopri gli articoli

Politica

Il nostro sguardo sulla politica italiana e internazionale.

Scopri gli articoli

Nonviolenza

Il nostro sguardo sul come cambiare il mondo con i gesti semplici dei disarmati.

Scopri gli articoli

Disarmo

Il nostro sguardo sui conflitti, sulle armi per raccontare un punto di vista alternativo e possibile.

Scopri gli articoli

Migrazioni

Il nostro sguardo sui popoli in cammino, sui loro sogni spesso traditi.

Scopri gli articoli

Oggi è il giorno dedicato a don Tonino.
La Liberazione è stata la premessa alla Carta costitutiva della Repubblica fondata sul lavoro e sul ripudio della guerra.
Netanyahu ammette: "Cooperanti colpiti, è stato un errore, in guerra succede" Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha ammesso che l'esercito israeliano ha ucciso "involontariamente" i sette operatori umanitari della World Central Kitchen (Wck) morti in un raid nella Striscia di Gaza.
  • 5 per mille

    5 per mille

    Sostieni Mosaico di pace! Aiutaci a camminare, donando il 5

    Leggi tutto...
  • Come abbonarsi a Mosaico di pace?

    Istruzioni per l'uso: pubblichiamo di seguito alcune note tecniche per

    Leggi tutto...
  • 1
  • 1
  • 2