22 gennaio 2021: le armi nucleari sono illegali!

 

Clicca qui per acquistare questo numero in formato PDF

Qualifica Autore: Direttore Responsabile

Il 22 gennaio è entrato in vigore il Trattato per l'abolizione delle armi nucleari, approvato a larga maggioranza dall'Assemblea dell'Onu nel 2017.

Inizia un percorso sui passi della fraternità. Un viaggio di frontiera con i sandali ai piedi.

 

L'itinerario di Parola a rischio, quest'anno vogliamo viverlo scrivendo pagine nuove che prendano le mosse dall'Enciclica Fratelli tutti e leggendola insieme a giovani esponenti di fedi diverse. Non un'intervista ma un dialogo che nasce dall'incontro. Ci serve ad aprirci a un macroecumenismo che ci sembra come la nuova frontiera della storia dell'umanità.

Qualifica Autore: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sociale.network e il Fediverso: sui social ma in modo etico.

 

Come avrete visto, Trump è stato bloccato da Facebook e Twitter dopo le sue deliranti dichiarazioni che hanno portato all'assalto al Parlamento americano da parte dei suoi sostenitori. È stato giusto bloccare Trump?

Qualifica Autore: Coordinatore nazionale Pax Christi Italia

Iraq: trent'anni dalla prima guerra del Golfo e in attesa della visita del Papa. Le armi, le vittime, gli esperimenti bellici e le attese.

 

Parlare di Iraq e di prima guerra del Golfo, (sono passati 30 anni) riporta alla mente quella notte tra il 16 e il 17 gennaio 1991. Molti sono stati svegli e hanno assistito in diretta all'inizio dei bombardamenti su Baghdad: cominciava "Desert Storm".

Qualifica Autore: Mir, Casa per la Pace Grottaglie

Il contributo di Jean Goss, testimone nonviolento, in Puglia negli anni Ottanta. Problematiche e questioni che si riaprono.

 

Gli anni Ottanta e Novanta videro in Puglia un grande fermento di partecipazione civile e democratica espressa spontaneamente secondo i principi della nonviolenza attiva. L'ampliamento del poligono di tiro sulla Murgia barese, gli harrier a Gioia del Colle, la possibile costruzione della centrale nucleare ad Avetrana portarono la popolazione a reagire di fronte a pericoli che sentiva incombenti.

Migranti tra arrivi, provenienze e lavoro. Per oltrepassare i numeri e capire le persone. Il rapporto Immigrazione di Caritas-Migrantes.

 

La ventinovesima edizione del Rapporto Immigrazione Caritas- Migrantes (RICM) dal titolo Conoscere per comprendere, pur mantenendo fede ai principali temi che da sempre caratterizzano il Rapporto, nella descrizione di un fenomeno che attraversa tutti gli ambiti del vivere sociale, non ha potuto sottrarsi dal raccontare anche i primi effetti della pandemia in ambiti quali salute, lavoro e povertà grazie a una serie di informazioni raccolte attraverso monitoraggi nazionali.

Da San Francesco agli operatori e operatrici di pace di oggi: un volto autentico e imprescindibile della bellezza di ogni tempo.

 

Questa rubrica, "Bellezza e società", nacque più di sette anni fa su Mosaico di pace, su esplicito invito della Direzione. In questi anni il tema della bellezza, davvero inesauribile, ha permesso a chi scrive di affrontare per oltre trenta volte tematiche della vita contemporanea attraverso un punto di vista identico ma sempre nuovo, creativo come può esserlo tutto ciò che allude al bello nelle sue innumerevoli declinazioni e nei suoi solidi legami con la verità, la giustizia, la bontà.

Giovani e difesa civile: intervista a Renato Cursi, portavoce della Rete italiana Giovani, Pace e Sicurezza.

 

Come Mosaico di Pace ha fatto suo l'impegno di sostenere e potenziare il ruolo delle donne nei processi di costruzione della pace e di riconciliazione, attraverso un discorso ampio su Donne Pace e Sicurezza, così dà voce a un'altra componente della società civile, portatrice di bisogni e di risorse e demograficamente cospicua, su cui maggiormente grava il peso delle guerre nel mondo: i giovani.

Il mondo cattolico in campo contro il nucleare. A partire da Brescia.

 

Proprio da Brescia, la terra di Paolo VI, è partita un'iniziativa che si spera possa avere anche ulteriori sviluppi.

Qualifica Autore: Responsabile della Comunicazione della UISG

La sfida dell'Alleanza globale per l'educazione. Per creare spazi educanti anche fuori dal contesto scolastico formale.

 

Educazione, didattica, scuola, studenti, professori. Quante volte abbiamo sentito parlare di questo nei mesi passati? Tante. La scuola, dopo la sanità, è stato il settore più messo a dura prova dalla pandemia. E continua a esserlo.

Qualifica Autore: Cipax, già responsabile di A Sua Immagine di Raiuno

In un libro di Gianfranco Ravasi un viaggio essenziale nella Parola, in riferimento allo straniero, alle guerre e alla violenza.

 

È il titolo, giustamente provocatorio, di un ultimo agile e essenziale libro dovuto alla penna di Gianfranco Ravasi, biblista di fama internazionale, dalla sterminata produzione di scritti di esegesi, dal 1989 prefetto della Biblioteca Ambrosiana fino al 2007 quando fu creato cardinale e nominato Presidente del Consiglio della Cultura, ma anche noto al vasto pubblico per la sua larga opera di divulgazione biblica, svolta anche per 30 anni nella diabolica Tv di Berlusconi.

Qualifica Autore: Attivista per i diritti umani

Repubblica Democratica del Congo: un gigante ferito e in ginocchio. Quale futuro?

"L'Africa è un continente a forma di pistola e il grilletto si trova nel Congo". Questa affermazione di Frantz Fanon, pertinente e vera ancora oggi, sessanta anni dopo l'indipendenza della Repubblica Democratica del Congo, rende l'idea della centralità e dell'importanza strategica, nello scacchiere mondiale, di questo gigante nel cuore dell'Africa.

Naufraghi senza volto. Un libro, tante storie di disperazione. Pietre d'inciampo nelle nostre esistenze.

 

Non è difficile andare al fondo dei testi biblici per capire quanto l'integrazione e l'accoglienza costituiscano il fiore delle nostre radici. Eppure da troppo tempo quel "mare nostro", tanto elogiato dai poeti e crocevia di culture e valori, è diventato un mare di terrore, di sangue; si è trasformato nel simbolo del regresso di civiltà.

Stare insieme è uno splendido avverbio di derivazione trinitaria, che è condizione ineludibile per poter camminare. Don Tonino alla luce dell'enciclica Fratelli tutti.

 

Il num. 8 dell'Enciclica Fratelli Tutti sembra la sintesi del pensiero del vescovo Tonino Bello. Trova immediato spazio la dignità intrasferibile di cui ogni essere umano è rivestito.

Qualifica Autore: Economista, Sbilanciamoci

Il Recovery Plan ci salverà? I piani italiani ed europei per una ripresa e un futuro per tutti.

 

I piani dell'Europa
Al momento in cui scriviamo queste note siamo alle prese con delle difficoltà politiche che potrebbero persino far saltare l'intero progetto del Recovery Plan o, almeno, procurare danni abbastanza gravi; ma speriamo ovviamente che questo non accada, anche se si possono avere molti dubbi in proposito.

A cura di Caritas Italiana

Nuove e vecchie povertà al tempo di una pandemia

Il Rapporto di Caritas Italiana, "Gli anticorpi della solidarietà", ci restituisce una fotografia dei gravi effetti economici e sociali dell'attuale crisi sanitaria legata alla pandemia da Covid-19.
Fragilità psicologiche, perdita di lavoro, mancanza di sussidi: un quadro che necessita narrazioni, solidarietà e, soprattutto, politiche del lavoro e sociali.
Tutto in uno sguardo necessariamente di comunità includente. 

 

 

Clicca qui per acquistare l'intero numero che contiene questo dossier in formato PDF