Quali strumenti e modi possono essere adottati dalle Chiese nella loro pratica teologica ed etica perché l'appello alla fraternità si traduca in esperienza reale?

 

Clicca qui per acquistare questo numero in formato PDF

"Noi siamo le nostre storie, storie che possono essere una prigione e al tempo stesso la spranga per aprire quelle sbarre. Raccontiamo storie per salvarci o per intrappolare noi stesse o gli altri, storie che ci sollevano o ci sbattono contro il muro dei nostri limiti e delle nostre paure. La liberazione è sempre in parte un racconto, è rompere il silenzio, creare una nuova storia" (Rebecca Solnit).

Qualifica Autore: https://maryknollogc.org

L'enciclica Fratelli Tutti riletta con gli occhi dell'America Latina. Con il popolo nel cuore, i poveri accanto e il mondo intero visto con gli occhi degli impoveriti dalle nostre economie.

 

Pax Christi International ha organizzato una staffetta virtuale di condivisione di riflessioni e di articoli che, dalle varie sezioni del movimento e dalle diverse parti del mondo, commentino Fratelli tutti di papa Francesco. Un percorso intrecciato di multiforme fraternità e di costruzione di una comunità umana fondata sull'amicizia sociale.

Guardare indietro per sognare il futuro. Mosaico di pace, il disarmo, la politica e i popoli oppressi.

 

Mi trovo per caso a ripensare la mia esperienza con Mosaico di Pace – e i miei ben più lunghi anni di militanza in Pax Christi – proprio mentre esce la nuova enciclica Fratres omnes, parola carica di valori simbolici, traditi a partire dal primo sviamento di Caino e dalla disobbedienza di tutti i discendenti

Qualifica Autore: https://sbilanciamoci.info/

Dopo la pandemia costruiamo un'Italia nuova. A partire dalla sanità pubblica, dal welfare e dall'ambiente.

 

Di fronte a una pandemia che avrà ricadute drammatiche sul sistema economico e sul lavoro (nel 2020 il Pil è crollato del 9%), la politica italiana è chiamata a un vero e proprio "cambio di passo". Le politiche finora proposte si sono limitate però ad affrontare l'emergenza – pur con risorse cospicue, senza misurarsi con le questioni di fondo della qualità del modello di sviluppo sociale e ambientale del nostro paese.

Ripartiamo cambiando prospettiva. Al via un progetto che coniuga bellezza e sostenibilità.

 

La Casa per la Pace di Pax Christi nei sogni di don Tonino Bello doveva essere un luogo nel quale i costruttori di pace potessero "riparare le proprie tende", curare le proprie ferite, sperimentare la convivialità delle differenze.

Il servizio civile vent'anni dopo: uno sguardo alla storia, con ruoli, numeri e funzioni di un'importante occasione di cittadinanza attiva per i giovani.

 

"Porte aperte alle donne: cambia il servizio civile", "Servizio civile «arruolate» anche le donne". Così titolavano due quotidiani nazionali, il 15 febbraio 2021, sull'approvazione definitiva della legge sul servizio civile volontario, avvenuta il giorno prima alla Camera. E infatti quello dell'accesso delle donne diventerà ben presto il tratto più rilevante della nuova fase del servizio civile che si apriva con la legge del 6 marzo 2001 n. 64.

Responsabilizzare le nuove generazioni alla nonviolenza attiva. Dalla barbarie della violenza alla cura.

 

Nel maggio 2018, Pax Christi International ha lanciato un nuovo programma nella regione dei Grandi Laghi in Africa chiamato "Rafforzare le nuove generazioni sulla nonviolenza attiva e l'imprenditorialità".

Qualifica Autore: Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua

Quotazione in Borsa dell'Acqua: no grazie! Un nuovo grande movimento per l'acqua bene comune. Anche in fase di ricostruzione dell'Italia chiediamo che l'acqua resti pubblica.

 

Il perdurare della pandemia ci costringe a riflettere su quale sarà l'impatto sulla vita delle persone, sulla società e sull'economia. L'emergenza sanitaria e la gestione della crisi hanno molto a che fare con la democrazia e s'inseriscono nel progressivo svuotamento dei poteri delle istituzioni democratiche e nella trasformazione della propria funzione da garante dei diritti e dell'interesse generale a facilitatrice dell'espansione della sfera d'influenza dei grandi interessi finanziari sulla società.

Qualifica Autore: Formatore nonviolento

Il gioco è uno strumento utile per destrutturare comportamenti rigidi e autoritari. Due proposte da sperimentare nei nostri gruppi.

 

Può la nonviolenza essere plasmata dal gioco? Sì, naturalmente non da quelli competitivi che, anzi, esaltano la violenza. Il gioco in quanto tale può influenzare i nostri comportamenti, destrutturare le nostre abitudini di tipo motorio e percettivo, le nostre sensazioni e stereotipi.

Qualifica Autore: www.azionecontrolafame.it

Ecologia e gestione delle risorse vanno a braccetto. "Azione contro la fame" propone nuovi orizzonti di sviluppo.

 

"Con l'intensificarsi dei fenomeni climatici, le popolazioni già vulnerabili sono più che mai esposte all'insicurezza alimentare. Desertificazione, inondazioni, scarsità di scorte alimentari costringono milioni di persone a spostarsi pur di sopravvivere.

L'altro costruisce e rafforza la nostra identità. La voce dell'antropologo Marco Aime.

 

Nel bel mezzo del lockdown si pensava che la nuova epidemia da Covid-19 si comportasse esattamente come le altre epidemie, ossia livellasse le discriminazioni. Perché le pandemie virali hanno sempre sciolto le disuguaglianze mettendo il ricco e il povero, il bianco e il nero, la donna e l'uomo davanti a un comune senso del destino: il rischio della malattia e della morte.

Qualifica Autore: Fondazione Leone Moressa

Quando e quanto il fenomeno migratorio in Italia muove l'economia? Servono organiche politiche migratorie.

 

Quando nel 2011 la Fondazione Leone Moressa pubblicò il I Rapporto annuale sull'economia dell'immigrazione, gli esperti del settore consideravano già l'immigrazione come una "componente strutturale" della società e dell'economia in Italia e in Europa. I

Embargo militare contro Israele. Un Dossier a cura di BDS Italia, con il sostegno di PeaceLink e del Collettivo A Foras.

 

Il libro-Dossier Embargo militare contro Israele raccoglie voci autorevoli del pacifismo italiano che denunciano un aspetto geopolitico storico molto rilevante, ossia la durata e l'estrema difficoltà della resistenza palestinese di fronte a un'aggressione coloniale di insediamento, così determinata, durevole, violenta e spietata senza precedenti nella storia recente e contemporanea.

Le piaghe dei popoli poveri e l'indifferenza del mondo. Il coraggio di scelte dalla parte dei diritti e della dignità di tutte le persone: un invito corale di don Tonino e di papa Francesco.

 

Le molteplici forme di ingiustizia che caratterizzano la convivenza sociale sono evidenti. La globalizzazione che avrebbe dovuto favorire lo scambio dei beni e dei diritti si è fossilizzata sulle merci, favorendo non un'equa distribuzione, ma un egoistico sfruttamento a vantaggio dei più ricchi.

Mimmo Lucano e la sua lunga battaglia per l'accoglienza e la convivenza pacifica di persone con storie diverse.

 

Quanti paesini spopolati costellano il nostro Appennino? Riace era uno di questi, con abitanti quasi trasferiti al Nord o oltre mare. Nelle radici delle tradizioni e della storia della Calabria si intrecciano, da secoli, storie e culture: dai Greci antichi agli Arberesh, popolazioni alloglotte vi abitano.

Qualifica Autore: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Taranto e la questione morale. L'inchiesta sull'Ilva, le richieste di condanna, i responsabili e il silenzio.

 

Mentre scrivo questo articolo arrivano le richieste di condanna per il processo Ilva nato dall'inchiesta "Ambiente Svenduto". Dopo ben nove giorni di requisitoria i pm Mariano Buccoliero, Giovanna Cannarile, Remo Epifani e Raffaele Graziano hanno richiesto condanne che vanno dai 28 anni di reclusione per Fabio Riva ai 25 anni al fratello Nicola.

Dalla decisione di revocare le concessioni all'export delle bombe prodotte dalla Rwm in Sardegna alla necessità di costruire una politica diversa.
Che metta al bando la guerra.

 

Il governo Draghi esprime, tra i punti fermi, la netta fedeltà all'Alleanza atlantica sotto la guida di Biden. Di per sé la scelta del nuovo segretario di Stato Usa nella persona di Toni Blinken va nel senso di una continuità con la politica clintoniana e la visione di Michele Walzer, il grande teorico della "guerra giusta" e sostenitore dell'interventismo democratico.

A cura del Cipax, Centro Interconfessionale per la Pace

Una lettura plurale e interreligiosa dell'enciclica Fratelli tutti sull'amicizia sociale.

Le religioni di fronte alla pandemia riscoprono l'importanza della fratellanza e dell'amicizia sociale, il valore del bene comune e del dialogo.
Un Dossier che raccoglie voci di diverse culture e religioni. Per una sola umanità che metta al bando ogni forma di guerra e di violenza, che rifugga gli egoismi
e che riparta dalla solidarietà, dal dialogo e dai diritti. Perché siamo tutti sulla stessa barca. Fratelli e sorelle.

Gli articoli di questo Dossier possono essere ascoltati in podcast, cliccando qui

 

Clicca qui per acquistare l'intero numero che contiene questo dossier in formato PDF