È morto Joaquìn Salvador Lavado Tejon, noto in tutto il mondo con la firma di Quino.

È il padre di Mafalda, una ragazzina riflessiva, caustica e critica che riflette sul mondo e sulle sue dinamiche dando voce ai nostri stessi malesseri e sentimenti. Mafalda siamo noi.

È una dichiarata, irriducibile pessimista. Atterrita, vede il mondo sprofondare nell'abisso della catastrofe. Contestataria, è stata chiamata. A me pare che sia molto di più. È l'ideologa della rivoluzione totale. La sua critica non risparmia niente: né l'organizzazione sociale, né le alchimie politiche, né le leggi economiche, né la motorizzazione, né la polizia, né la scuola, né le istituzioni in generale. Né l'Uomo. Niente. E il bello, anzi il brutto, è che ha ragione (Marcello Bernardi, TuttoMafalda 1, Tascabili Bompiani, Aprile 1986).