"Ascoltare con l'orecchio del cuore" è il tema che Papa Francesco ha proposto per la Giornata Mondiale delle comunicazioni sociali del 2022. Per la verità l'invito deve essere esteso a tutte e tutti.

Abbiamo davvero bisogno di sviluppare un ascolto più profondo, meno banale e superficiale, per scorgere le ragioni autentiche di ciò che avviene. Molto spesso la pelle mostra segni quasi impercettibili che soltanto un occhio attento può intravedere e unicamente un orecchio esercitato può comprendere come espressione di una patologia che si nasconde nell'organismo. A proposito di comunicazione, sabato notte in Turchia è stata arrestata Sedef Kabas che durante un programma televisivo aveva ricordato un proverbio che dice: "Quando il bestiame entra a palazzo, non diventa re; il palazzo diventa un fienile". L'hanno accusata di insulto al presidente della Repubblica Recep Tayyip Erdogan. A lei la nostra solidarietà. Per Lourdes Maldonado, la nostra preghiera. È la terza giornalista messicana uccisa nel Paese dall'inizio dell'anno. Che fosse in pericolo di vita l'aveva detto ad alta voce nel corso di una conferenza stampa ma non si è riusciti (o voluto?), a proteggerla. Lourdes era tra quelle capaci di "ascoltare con l'orecchio del cuore".