Convegno

Le risposte dell’Africa. Fra strategie di sviluppo e aiuti internazionali

Milano, 8 giugno 2005

Questo il tema del convegno che si svolgerà a Milano l’8 giugno (presso la Società Umanitaria, Sala degli Affreschi, via Daverio 7).
Quali sono le risposte dell’Africa alle proprie emergenze?
Quale l’atteggiamento nei confronti di aiuti, anche ingenti, accordati secondo criteri e modalità imposti dall’esterno?
Qual è il ruolo della società civile locale, vivida ma troppo spesso dimenticata nelle analisi condotte in Occidente?
Quali sono e quando le politiche di sviluppo diventano realmente efficaci?
Ne parleranno intellettuali ed esperti di sviluppo africani ed europei nel convegno che si terrà a Milano l’8 giugno 2005, dal titolo “Le risposte dell’Africa. Fra strategie di sviluppo e aiuti internazionali”.
Organizzato da Unidea-UniCredit Foundation, l’incontro vuole essere il punto di inizio di un dibattito serio e ragionato sul continente africano, di cui la Fondazione, impegnata in progetti di sviluppo in alcuni paesi sub-sahariani, si fa promotrice.
Il dibattito dà voce ai diversi soggetti coinvolti nelle problematiche legate allo sviluppo: le università, i centri di ricerca africani, le istituzioni internazionali, il mondo della cooperazione non governativa, la società civile di differenti nazioni africane.
Le relazioni metteranno a confronto le strategie di intervento delineate dal Piano per un Nuovo partnernariato per lo sviluppo (Nepad), proposto da alcuni leader africani, e quelle del rapporto finale della Commission for Africa voluta dal primo ministro britannico Blair.
Come conciliarle con le opzioni generate dal movimento new global che sostiene “Un’altra Africa è possibile”?
Sono alcune delle domande alle quali dare risposta attraverso un confronto aperto e costruttivo, al quale partecipano tra gli altri Wole Soyinka, premio Nobel per la Letteratura 1986; Aminata Traoré, scrittrice ed ex ministro della Cultura del Mali; Thandika Mkandawire, direttore dell’Istituto di ricerca per lo sviluppo sociale delle Nazioni Unite (Unrisd) di Ginevra; Adebayo Olukoshi, segretario esecutivo del Consiglio per lo sviluppo della ricerca sulle scienze sociali in Africa (Codesria) di Dakar; S. Pierre Yameogo, regista burkinabé, autore del film “Delwende, lève-toi et marche”, presentato al Festival di Cannes 2005 nella sezione “Un certain régard”; Jean Léonard Touadi, giornalista.

Info: africapress@yahoo.ithttp://www.unicreditfoundation.org

Ultimo numero

Rigenerare l'abitare
MARZO 2020

Rigenerare l'abitare

Dal Mediterraneo, luogo di incontro
tra Chiese e paesi perché
il nostro mare sia un cortile di pace,
all'Economia, focus di un dossier,
realizzato in collaborazione
con la Fondazione finanza etica.
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.36