Dayton 10 anni dopo

Tra il 1992 e il 1995 i tre principali gruppi etnici dell'odierna Bosnia ed Erzegovina (musulmani, serbi e croati) combatterono una guerra sanguinosa che provocò decine di migliaia di morti e costrinse alla fuga milioni di persone.
Alla vigilia del decimo anniversario della firma degli accordi di pace di Dayton, le autorità della Bosnia ed Erzegovina devono ancora affrontare in modo soddisfacente le conseguenze del conflitto.
Interessanti le analisi e le proposte avanzate da Amenesty International.

Info:
http://www.amnesty.it

Ultimo numero

Un mondo a colori
FEBBRAIO 2020

Un mondo a colori

Noi dobbiamo avviare processi, più che occupare spazi.
Dio si manifesta nel tempo ed è presente nei processi della storia.
Questo fa privilegiare le azioni che generano dinamiche nuove.
E richiede pazienza, attesa.
Papa Francesco, 21 dicembre 2019
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.32