Perù

Amnesty International ha denunciato la natura discriminatoria dei servizi sanitari per la maternità e l’infanzia in Perù, dove si lasciano morire ogni anno centinaia di donne e bambini poveri.
“Un servizio sanitario all’altezza della situazione per la maternità e l’infanzia sembra essere un privilegio per ricchi.
Le donne più povere, che corrono i maggiori rischi durante la gravidanza e il parto, e i bambini emarginati che hanno più alte probabilità di contrarre malattie nei primi anni di vita, sono coloro che ricevono minore protezione” – si legge nel rapporto di Amnesty International.

Info:
Amnesty International Italia – Ufficio stampa
tel. 06-4490223
press@amnesty.it

Ultimo numero

Quando le armi colpiscono le donne
OTTOBRE 2019

Quando le armi colpiscono le donne

In questo numero, il dossier è dedicato
al rapporto tra le mafie e la nonviolenza:
quali possibili risposte nonviolente
al potere criminale mafioso?
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.27