Una morte da vivere

Lo scopo primo della cura è rendere meno gravoso il tempo che rimane rispettando la dignità umana.
Alberto Maria Comazzi (neuropsichiatra, responsabile del Servizio di Psicologia Medica del Nord Italia Transplant)

Nell’attuale società la morte non riesce ancora a trovare una propria dimensione, quasi che la scienza medica, a cui la società e le famiglie hanno delegato il compito di prendersi cura di essa, fosse sprovvista di quegli strumenti utili a darle un senso preciso e il rispetto dovuto.
[...]

Note

Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico, ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti: abbonamenti@mosaicodipace.it

Ultimo numero

Quando le armi colpiscono le donne
OTTOBRE 2019

Quando le armi colpiscono le donne

In questo numero, il dossier è dedicato
al rapporto tra le mafie e la nonviolenza:
quali possibili risposte nonviolente
al potere criminale mafioso?
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Note

    Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
    Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico, ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti: abbonamenti@mosaicodipace.it
    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.27