ULTIMA TESSERA

Poteri occulti

Finanziaria e spese militari: ne parlerà, forse, Giuliano Ferrara? Triste ironia di un Paese sempre più militarizzato.
Luigi Bettazzi (Già presidente internazionale di Pax Christi e presidente del Centro Studi per la pace promosso da Pax Christi)

Il Centro Studi Sociali di Pax Christi ha tenuto alcuni anni fa un Seminario di studi sui Poteri occulti. Esso si rivolgeva in particolare alla P2 (e per questo fu invitata e partecipò anche l’onorevole Tina Anselmi, che era stata la Presidente della apposita Commissione parlamentare), Loggia deviata – si precisò – della Massoneria di Palazzo Giustiniani, la più numerosa d’Italia.

Cittadini e cristiani

Ci chiedevamo allora non solo come cittadini quale giudizio dare di un organismo particolarmente segreto - perché alla segretezza istituzionale della Massoneria si aggiungeva la segretezza nei confronti di tutti gli altri Massoni - che però voleva interferire sullo Stato per orientarlo secondo finalità particolari (in gran parte raggiunte nelle scorse legislature attraverso governanti membri della Loggia stessa). Ci chiedevamo quale giudizio dare anche come cattolici, e non solo per gli antichi dissapori con una Massoneria ideologicamente in contrasto con la Rivelazione cristiana (anzi, con ogni rivelazione) e quindi con la Chiesa (salvo allearsi con essa quando questo può giovare alle proprie finalità). La domanda emergeva anche in virtù del principio stesso dell’amore per la verità e per la sincerità che sono anche virtù cristiane (diceva Gesù: “Il vostro parlare sia sì, sì, no, no”) e che sono la base per una società veramente umana. Senza dire che gli orientamenti politici di tali Logge massoniche sono tesi alla difesa del potere politico ed economico dei ceti abbienti, rendendo i ceti più numerosi (un tempo si diceva “popolari”), sempre più condizionati, dipendenti, praticamente più poveri.

E la solidarietà?

E il cristiano è chiamato invece a vivere la solidarietà verso i più bisognosi – individui, settori, popoli – come caratteristica della sua fedeltà al messaggio evangelico, e a guardare la ricerca del benessere, del potere, del privilegio come ciò che più contrasta con la sua fede (è l’evangelico “Mammona” che Gesù mette in alternativa a Dio: “o Dio o Mammona”). Il parlare di poteri occulti e di potenti Logge segrete fa sospettare parentele (almeno... nominali) con i “Servizi segreti”, di cui oggi si discute e che parrebbe fossero anch’essi orientati a lavorare (appunto “in segreto”) secondo quelle finalità. Come cittadini e come cristiani dobbiamo rifiutare queste “segretezze”, affossamento della democrazia e dobbiamo impegnarci perché oscure trame non finiscano con l’ostacolare radicalmente lo sviluppo efficace e sereno della vita democratica, quindi la speranza di un domani migliore.

Ultimo numero

Ponti
SETTEMBRE 2019

Ponti

Quando gli angeli si accorsero che gli sventurati uomini
non potevano superare i burroni e gli abissi
per svolgere le loro attività, al di sopra di quei punti
spiegarono le loro ali e la gente cominciò a passare su di esse.
Per questo la più grande buona azione è costruire un ponte.
Ivo Andrić
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.26