TESTIMONI

Voci di Dio nella storia

È morto a 88 anni l’arcivescovo di Palermo, che lottò contro la mafia e denunciò i poteri che la sostenevano. Fu soprannominato il cardinale di Sagunto.
Rosario Giuè

All’età di 88 anni è morto il 10 dicembre il cardinale Salvatore Pappalardo, già arcivescovo di Palermo per 25 anni e vice-presidente della CEI. Spero di non sbagliare nel ricordare la sua ricca personalità come vescovo del Concilio, del legame tra Vangelo e storia. Certo per molti Pappalardo è stato, più di tutto, il cardinale di “Sagunto”. Una mano anonima ha dipinto un lenzuolo bianco (quello usato per reagire alle stragi di mafia) e lo ha posto davanti alla cattedrale normanna, il giorno del funerale con questacritta: “Sagunto ti ringrazia”.
Eppure Pappalardo non è stato solo il cardinale di Sagunto. Egli, peraltro, rifuggiva dalle etichettature.
[...]

Note

Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico, ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti: abbonamenti@mosaicodipace.it

Ultimo numero

Rigenerare l'abitare
MARZO 2020

Rigenerare l'abitare

Dal Mediterraneo, luogo di incontro
tra Chiese e paesi perché
il nostro mare sia un cortile di pace,
all'Economia, focus di un dossier,
realizzato in collaborazione
con la Fondazione finanza etica.
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Note

    Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
    Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico, ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti: abbonamenti@mosaicodipace.it
    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.36