Commercio delle armi

L’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha approvato lo scorso 6 dicembre con 153 voti a favore, quello contrario degli Usa e 24 astensioni, l’avvio della stesura di un Trattato internazionale sul commercio delle armi, destinato a impedire i trasferimenti di armi che alimentano conflitti, povertà e gravi violazioni dei diritti umani.
Il voto dell’Assemblea generale e’ giunto a tre anni dal lancio della campagna ‘Control Arms’, promossa da Amnesty International, Oxfam International e Iansa (Rete internazionale d’azione sulle armi leggere) per sollecitare l’adozione del Trattato.
Alla campagna hanno aderito oltre un milione di persone di 170 Paesi.
Gli Usa sono rimasti l’unico Paese a votare contro la proposta del Trattato, nonostante il recente appello di 14 senatori alla segretaria di Stato Condoleezza Rice, affinchè l’amministrazione di Washington riconsiderasse la propria posizione.

Info:
www.controllarms.org

Amnesty International
tel. 06-4490224
press@amnesty.it

Ultimo numero

Il potere dei segni
MAGGIO 2019

Il potere dei segni

Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.20