Acqua

Cipsi, Contratto Mondiale dell’Acqua e ROBA dell’Altro Mondo invitano tutti a scrivere a Romano Prodi e a Pat Cox perché il diritto all’acqua sia inserito nella Costituzione europea. Nella attuale bozza, infatti, l’acqua non compare come bene inalienabile e come diritto per tutti, ma come prodotto da vendere e comprare e, comunque, da non tutelare.
Lo stesso fallimento del vertice di Cancun conferma, invece, che l´acqua, bene comune dell´umanità, è diventato il simbolo di conflitto, elemento centrale delle politiche di mercificazione e privatizzazione dei governi e dei tentativi di difesa da parte delle organizzazioni della società civile.

Per maggiori informazioni, per il testo da inviare via e-mail
e per gli indirizzi a cui spedire il messaggio:
http://www.contrattoacqua.it
http://www.cipsi.it
http://www.roba.coop

oppure:

CIPSI
Viale Baldelli, 41
Roma
tel. 06/5415730
fax. 06/59600533
e-mail: ufficiostampa@cipsi.it
http://www.cipsi.it

Ultimo numero

Un mondo a colori
FEBBRAIO 2020

Un mondo a colori

Noi dobbiamo avviare processi, più che occupare spazi.
Dio si manifesta nel tempo ed è presente nei processi della storia.
Questo fa privilegiare le azioni che generano dinamiche nuove.
E richiede pazienza, attesa.
Papa Francesco, 21 dicembre 2019
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.32