Ecumenica Lisa

Una giovane donna attenta ai segni di speranza, alla ricerca di una fede autentica che apra frontiere e incontri e non ponga solo limiti e confini.

Lidia Maggi (Pastora battista)

La incontro davanti al duomo. Ha meno di vent’anni, una bellezza selvaggia. I segni della sua trasgressione a tratti si trasformano in moda, conformismo: un tatuaggio sul collo, il piercing al naso e i capelli cortissimi. Non so di cosa voglia parlare.
I pantaloni a vita bassa, anzi bassissima, rivelano un pancino piatto e ben modellato. Tiro un respiro di sollievo: non è incinta. Mi capita, qualche volta, come donna e protestante, di essere contattata da ragazze cattoliche che si trovano nella tragica circostanza di dover affrontare un’interruzione di gravidanza. Vorrebbero una parola di conforto, o forse cercano solo qualcuna che prenda sul serio la loro tragedia. Fortunatamente non è il caso di Lisa.
[...]

Note

Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico, ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti: abbonamenti@mosaicodipace.it

Ultimo numero

Rigenerare l'abitare
MARZO 2020

Rigenerare l'abitare

Dal Mediterraneo, luogo di incontro
tra Chiese e paesi perché
il nostro mare sia un cortile di pace,
all'Economia, focus di un dossier,
realizzato in collaborazione
con la Fondazione finanza etica.
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Note

    Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
    Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico, ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti: abbonamenti@mosaicodipace.it
    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.36