ECONOMIA

Arginare la deriva

È possibile una gestione sostenibile del pianeta?
Come arginare gli squilibri e le devastazioni ambientali provocati dal sistema economico?
A cura di Santo Vicari (Università Etica per la condivisione della conoscenza)

Con il trattato di Maastricht i Paesi e i poteri forti europei hanno aderito alla scelta ideologica di un’economia di mercato in libera competizione e hanno affidato alle Istituzioni europee il compito di guidare le trasformazioni necessarie per costruire una nuova organizzazione sociale.
Difficile stabilire se un’economia di mercato sia migliore o peggiore di un’economia pianificata statuale. Si tratta piuttosto di capire quale approccio sia più adeguato, in determinate condizioni storiche ed economiche, per raggiungere determinati obiettivi.
Ampio e intenso è il dibattito in materia e diverse le proposte di un’economia che sia compatibile con il sistema eco-ambientale e che consenta uno sviluppo umano equo per ogni persona e per ogni popolo. Con questo articolo, “Mosaico di pace” apre ai lettori il dibattito, auspicando contributi diversificati che arricchiscano la discussione.
[...]

Note

Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico, ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti: abbonamenti@mosaicodipace.it

Ultimo numero

Ponti
SETTEMBRE 2019

Ponti

Quando gli angeli si accorsero che gli sventurati uomini
non potevano superare i burroni e gli abissi
per svolgere le loro attività, al di sopra di quei punti
spiegarono le loro ali e la gente cominciò a passare su di esse.
Per questo la più grande buona azione è costruire un ponte.
Ivo Andrić
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Note

    Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
    Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico, ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti: abbonamenti@mosaicodipace.it
    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.26