DIRITTI

Il coraggio di vivere

Il popolo birmano sta scrivendo un importante capitolo di storia, intriso di coraggio e profezia, mentre l’informazione segue a singhiozzi e con grandi buchi neri le sorti di persone e Paesi.
Alessandra Mancuso (Giornalista Tg1)

Kenji Nagai è stato ucciso mentre scattava una foto, sdraiato sull’asfalto: la foto della polizia che caricava i dimostranti. È toccato ad altri reporter filmare la sua morte mentre il soldato gli sparava a bruciapelo. Sono immagini come questa che consegnano gli eventi alla Storia e formano la memoria collettiva. Perché questo è un pezzo della Storia che i birmani stanno scrivendo con straordinario coraggio a rischio della vita.
Quel soldato che uccide il reporter giapponese è l’immagine simbolo di una dittatura spietata che ha rinchiuso un popolo in gabbia per quasi cinquant’anni, privandolo di diritti e libertà, e nascondendolo al mondo intero. Occultando i propri terribili abusi.
Un popolo finito nel “buco nero” dell’informazione senza sapere perché.
[...]

Note

Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
abbonamenti@mosaicodipace.it

Ultimo numero

Rigenerare l'abitare
MARZO 2020

Rigenerare l'abitare

Dal Mediterraneo, luogo di incontro
tra Chiese e paesi perché
il nostro mare sia un cortile di pace,
all'Economia, focus di un dossier,
realizzato in collaborazione
con la Fondazione finanza etica.
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Note

    Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
    Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
    ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
    abbonamenti@mosaicodipace.it
    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.36