OBIEZIONE

Quel lontano 1972

In memoria di padre Balducci, La Pira e don Milani, ricostruiamo la storia dell’obiezione di coscienza in Italia, tutt’altro che pacifica: dal carcere al diritto soggettivo, al servizio civile.
Diego Cipriani (Direttore dell’Ufficio Nazionale Servizio Civile)

Correva l’anno 1972.
A febbraio Giulio Andreotti vara il suo primo governo, un monocolore democristiano.
A giugno, dopo le elezioni politiche anticipate (le prime della storia della Repubblica), vara il suo secondo governo.
Gustavo Thoeni vince l’oro nel gigante alle olimpiadi invernali di Sapporo.
L’editore Giangiacomo Feltrinelli viene trovato morto sotto un traliccio elettrico a Segrate mentre le 115 persone a bordo del DC8 dell’Alitalia in volo da Roma a Palermo trovano la morte vicino Punta Raisi.
Il commissario Luigi Calabresi viene ucciso a Milano e CGIL, CISL e UIL si uniscono in federazione unitaria.
Klaus Dibiasi vince l’oro nei tuffi alle Olimpiadi di Monaco, funestate dal terrorismo palestinese, e gli Stati Uniti attraccano i primi sommergibili nucleari nella base della Maddalena.
[...]

Note

Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti: abbonamenti@mosaicodipace.it

Ultimo numero

L'abbraccio
LUGLIO 2019

L'abbraccio

Il Documento sulla fratellanza umana,
per la pace mondiale e la convivenza comune,
firmato ad Abu Dabhi
da papa Francesco e dal Grande Imam,
è di importanza storica.
Un dossier per capire le novità, le strade aperte,
il dialogo e le prospettive.
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Note

    Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
    Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
    ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti: abbonamenti@mosaicodipace.it

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.25