COSE DELL’ALTRO MONDO

Conflitti dimenticati?

Nasce il sito dedicato alle guerre nascoste di tutto il mondo: informazioni, dati, numeri, riflessioni on line a cura di Pax Christi e Caritas Italiana.
Rosa Siciliano

Di questo sito sentivamo proprio il bisogno. Nuovo, nel suo genere e negli intenti, è dedicato ai “conflitti dimenticati” – www.conflittidimenticati.it – è uno strumento promosso da Pax Christi e dalla Caritas italiana sulle guerre trascurate dai media. E sono tante, purtroppo. Troppe per chi crede con e accanto a Giovanni XXIII; che “la guerra non è inevitabile, né la pace è soltanto un dono: guerra e pace sono prodotti di un operare umano, cioè di un operare di cui gli uomini sono responsabili.

“Conflitti dimenticati” è un vero e proprio Osservatorio permanente sulle guerre nascoste, sulle violenze consumate, talora in danno di intere popolazioni civili inermi, nel silenzio dei mass media. Lontane dall’occhio magico delle telecamere; guerre che non fanno audiance (chi l’avrebbe mai detto che la guerra può far audience?); che non vendono; che non meritano attenzione da parte dell’opinione pubblica. Di fronte alla forte tentazione di perdere la speranza, sono le “manifestazioni di piazza – dichiarano mons. Francesco Montenegro, vescovo di Messina e presidente di Caritas Italiana e mons. Tommaso Valentinetti, vescovo di Pescara e presidente di Pax Christi Italia – con il loro forte e diffuso anelito per la pace, così come il crescente coinvolgimento delle comunità ecclesiali, spinte in questo dal profetico magistero pontificio, che inducono ad avere speranza e a mettere in campo nuovi strumenti e percorsi per quanti non intendono considerare episodico il proprio impegno per la pace e la giustizia, per quanti non si arrendono all’inevitabilità della guerra, per quanti non accettano che ci siano guerre di ‘serie A’ e guerre di ‘serie B’”.

Ecco che nasce il progetto di una ricerca e di un monitoraggio permanente sulle guerre dimenticate, come risposta all’invito che i vescovi hanno rivolto alle comunità dei credenti “per una più attenta e ordinaria educazione alla pace, mediante un impegno più deciso a costruire concreti itinerari pedagogici in grado di sviluppare sempre più mentalità e testimonianze di pace” (Conferenza Episcopale Italiana, comunicato finale, 20-22 gennaio 2003).

Un progetto fiero e ambizioso, che vuol dar continuità a un impegno che è proprio di

entrambe le associazioni promotrici: uno strumento per rafforzare la propria voc-azione alla pace e alla nonviolenza e per contribuire, ancor più e ancor meglio, alla costruzione di una nuova cultura che, partendo da una conoscenza consapevole e precisa di quanto accade intorno, vuol eliminare la guerra dal proprio orizzonte.

Il sito internet “Conflitti dimenticati” è un archivio aggiornato e ragionato sui conflitti e sulle guerre in corso, sulle vittime e sulle storie poco note. È suddiviso in sezioni, di agevole consultazione e contiene utili suggerimenti bibliografici, link, numeri e dati, oltre a nuovi strumenti per gruppi e animazione pastorale e giovanile.

Una sezione a parte è dedicata alle iniziative e all’animazione liturgica, sempre all’impronta della pace e del dialogo: vi si potranno trovare spunti importanti per incontri di preghiera, itinerari di spiritualità e di formazione, percorsi biblici.

Perché la pace non è un accessorio, non è un optional. È l’orizzonte entro cui si muovono le nostre esistenze. Trae forza dalla fede, ci conduce lontano, nella capacità di sognare e sperare così come in quella di progettare e di agire. La pace e la nonviolenza sono le nostre ragioni di vita. E di fede.

Buona navigazione a tutti e a tutte!

 

Ultimo numero

La notte che ha cambiato il mondo
NOVEMBRE 2019

La notte che ha cambiato il mondo

Un dossier dedicato al Muro.
Quel Muro che ha condizionato la storia.
La notte tra il 9 e il 10 novembre 1989 la gente piccona,
distrugge e abbatte il Muro di Berlino.
E finisce un'era, dando inizio a una nuova.
Più sicura?
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.29