MARZO 2008

Marianela a le altre

A cura di Alberto Vitali

Le Marie Salvadoregne,
come la madre del nostro Liberatore,
vanno raccogliendo ogni giorno i loro figli,
non crocefissi come venti secoli fa,
ma torturati, percossi e mitragliati,
per la stessa accusa che fu rivolta a Lui,
di essere sovversivi e agitatori.
tratto da Marianella e i suoi fratelli, di Raniero la Valle e Lida Bimbi

Sommario:

Comandante Lucia
Un dossier dedicato a Marinela García, nel XV anniversario della sua morte.
In memoria di tutte le donne che hanno creduto, e che credono oggi, nei diritti umani e nella liberazione degli oppressi.
Alberto Vitali

Alla ricerca di prove
Ritratto di una donna la cui esistenza si intreccia con la storia di un popolo: aneliti, cammini, limiti, impotenze, risultati.
Rutilio Sánchez

Verso la guerra civile
Presto o tardi scoppierà la guerra civile in El Salvador: le parole, i timori, le speranze di Marinela García Villas, in un’intervista rilasciata nel febbraio 1980 al quotidiano spagnolo El País.
Antonio Peiro

Ordinaria follia
Gli anni duri del Centroamerica nel ricordo di una testimone: eppure è stato possibile.
In un tempo non troppo lontano.
María del Carmen Rivera

Ripensando Marianela
Pax Christi International e il suo impegno per la liberazione dei Paesi dell’America centrale e per la tutela dei diritti umani in ogni parte del mondo.
Giancarla Codrignani

Accompagnando il popolo
Sulle orme di Marianela e in continuità con tutte le donne del mondo impegnate per la dignità di ogni persona e per la tutela dei diritti umani.
Mariella Tapella

Note

I testi integrali del dossier non sono disponibili on line.
Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
abbonamenti@mosaicodipace.it

Ultimo numero

Ponti
SETTEMBRE 2019

Ponti

Quando gli angeli si accorsero che gli sventurati uomini
non potevano superare i burroni e gli abissi
per svolgere le loro attività, al di sopra di quei punti
spiegarono le loro ali e la gente cominciò a passare su di esse.
Per questo la più grande buona azione è costruire un ponte.
Ivo Andrić
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Note

    I testi integrali del dossier non sono disponibili on line.
    Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
    ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
    abbonamenti@mosaicodipace.it
    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.26