PONTI E NON MURI

Croce e resurrezione

La vita in Terrasanta, le sue contraddizioni, le lacerazioni, le ferite e le rinascite possibili: i racconti , le parole e i sogni di mons. Sabbah.
Intervista a Michel Sabbah (A cura di Giulia Ceccutti)

La guerra lascia sempre ferite profondissime. Ma quella in Terrasanta va persino oltre. Per la violenza, per la perseveranza nella violazione dei diritti, per l’infinito tempo in cui essa domina la scena. Abbiamo incontrato Michel Sabbah, patriarca latino di Gerusalemme e già presidente internazionale di Pax Christi, autore di “Una voce che grida dal deserto”.
[…]

Note

Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
abbonamenti@mosaicodipace.it

Ultimo numero

Ponti
SETTEMBRE 2019

Ponti

Quando gli angeli si accorsero che gli sventurati uomini
non potevano superare i burroni e gli abissi
per svolgere le loro attività, al di sopra di quei punti
spiegarono le loro ali e la gente cominciò a passare su di esse.
Per questo la più grande buona azione è costruire un ponte.
Ivo Andrić
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Note

    Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
    Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
    ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
    abbonamenti@mosaicodipace.it
    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.26