DIALOGO

Tratti di un monaco

Thich Nhat Hanh e l’educazione alla pace: chi è questa profetica figura pacifista, al crocevia tra storia e fede, tra azione e mistica?
Paolo Giammarroni (Sociologo, consulente di comunicazione per associazioni ed enti pubblici)

Il ritorno in Italia di Thich Nhat Nanh, dopo la Conferenza pubblica all’Auditorium romano nel 2005, è stata un’occasione importante per cogliere il cuore del suo insegnamento e, allo stesso tempo, vederlo messo in opera.
Di sicuro è forte l’impatto diretto con Thay, cioè il Maestro, come è chiamato affettuosamente da chi segue i suoi Addestramenti (dai 5 iniziali, ai 14 per i monaci laici, ai centinaia canonici per i monaci dell’Ordine dell’Interessere).
[...]

Note

Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
abbonamenti@mosaicodipace.it

Ultimo numero

Ponti
SETTEMBRE 2019

Ponti

Quando gli angeli si accorsero che gli sventurati uomini
non potevano superare i burroni e gli abissi
per svolgere le loro attività, al di sopra di quei punti
spiegarono le loro ali e la gente cominciò a passare su di esse.
Per questo la più grande buona azione è costruire un ponte.
Ivo Andrić
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Note

    Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
    Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
    ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
    abbonamenti@mosaicodipace.it

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.26