EDITORIALE

Siamo tutti colpevoli

Alex Zanotelli

L’idea di una cultura superiore alle altre è humus fertile per questa nuova ondata di razzismo e di neocolonialismo. Un colonialismo che, sia pure con altre vesti e nomi, sopravvive allo scorrere del tempo e oltrepassa le frontiere geografiche.
Razzismo che cresce con l’aumentare degli stranieri nelle nostre terre. Forse perché li avvertiamo come una minaccia al nostro benessere.
Del resto, più il benessere cresce più aumenta proporzionalmente il bisogno di sicurezza. Ecco, quindi, che il mito che l’Occidente sia una razza superiore rivive in questa nuova ondata di razzismo.
[...]

Note

Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
abbonamenti@mosaicodipace.it

Ultimo numero

Ponti
SETTEMBRE 2019

Ponti

Quando gli angeli si accorsero che gli sventurati uomini
non potevano superare i burroni e gli abissi
per svolgere le loro attività, al di sopra di quei punti
spiegarono le loro ali e la gente cominciò a passare su di esse.
Per questo la più grande buona azione è costruire un ponte.
Ivo Andrić
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Note

    Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
    Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
    ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
    abbonamenti@mosaicodipace.it

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.26