ULTIMA TESSERA

La prescrizione delle torture

Archiviata nei tribunali la vicenda di Bolzaneto, in occasione del G8 di Genova: ma per l’Italia il capitolo giustizia resta aperto. E le domande che sorgono sono tante…
Lorenzo Guadagnucci

Nel paese dell’impunità garantita anche stavolta uomini e donne dell’apparato statale la faranno franca. Il processo di primo grado per i “fatti di Bolzaneto”, eufemismo usato per indicare i maltrattamenti inflitti a decine di detenuti in una caserma di polizia durante il G8 di Genova del 2001, si è concluso e nonostante 15 condanne per reati infamanti, tutti i funzionari se la caveranno grazie alla prescrizione, che già nel mese di gennaio 2009 bloccherà i successivi gradi di giudizio. Non ci saranno né l’appello, né l’eventuale ricorso in Cassazione. Ma la sentenza del 14 luglio scorso è ugualmente una sentenza esemplare. Ed è anche unica nel suo genere, perché offre una straordinaria chiave di lettura sullo “stato dei diritti” nel nostro paese.
[...]

Note

Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
abbonamenti@mosaicodipace.it

Ultimo numero

Quando le armi colpiscono le donne
OTTOBRE 2019

Quando le armi colpiscono le donne

In questo numero, il dossier è dedicato
al rapporto tra le mafie e la nonviolenza:
quali possibili risposte nonviolente
al potere criminale mafioso?
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Note

    Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
    Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
    ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
    abbonamenti@mosaicodipace.it

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.27