PRIMO PIANO CINEMA

La camorra su maxischermo

Il bestseller di Roberto Saviano sui maxschermi cinematografici.
Per informare, per raccontare, per far discutere di mafie. E di lotte possibili.
Andrea Bigalli

Andare al cinema non esclusivamente per diletto, ma per acquisire strumenti di formazione condivisa, mette di fronte alla necessità di andarci spesso. Si tratta di capire quali siano quelle 10-20 opere che nel corso di una stagione vale la pena di riproporre, di consegnare ai propri archivi, a cui attingere per le varie occasioni in cui un film serve a muovere discussioni, pensieri, consapevolezze. Quando ci si alza dalla poltrona con la sensazione che il film a cui si è assistito sarà ricordato, perché oltre alla riuscita artistica contribuisce a definire l’analisi di un tempo, della stagione storica di cui si è parte, ci si rinforza nella convinzione che taluni linguaggi odierni, cinematografici e non, sono ancora in grado di condurre a riflettere su quanto sta avvenendo intorno a noi, a un’interpretazione della propria contemporaneità.
Viste le premesse, potete capire le ragioni dell’entusiasmo che sto mostrando per il film “Gomorra” del regista Matteo Garrone, tratto dal fortunato bestseller di Roberto Saviano.
[...]

Note

Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
abbonamenti@mosaicodipace.it

Ultimo numero

Che cosa ti è successo Europa?
GIUGNO 2019

Che cosa ti è successo Europa?

Che cosa ti è successo, Europa umanistica,
paladina dei diritti dell’uomo,
della democrazia e della libertà?
Che cosa ti è successo, Europa madre di popoli e nazioni,
madre di grandi uomini e donne che hanno saputo difendere
e dare la vita per la dignità dei loro fratelli?
Papa Francesco, 2016
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Note

    Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
    Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
    ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
    abbonamenti@mosaicodipace.it

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.24