INFORMAZIONE

Sabotaggio mediatico

Censura e lobby economiche condizionano l’informazione in tutto il mondo.
Sempre più confltti sono dimenticati e internet non risolve tutto.
Come difendersi e difendere la libertà di sapere ciò che accade nel mondo?
Intervista a Ahmad Rafat (A cura di Fabio Dell’Olio)

In nome della “moralità” centinaia di pubblicazioni negli ultimi anni in Iran sono state cancellate, molte testate indipendenti chiuse e da qualche mese persino sulla rete non si viaggia più al sicuro. Il regime di Ahmadinejad ha fatto passare una legge che prevede fino alla pena capitale per i blogger dissidenti. L’informazione resta una delle più gravi emergenze democratiche del paese, anche se i numerosi rapporti sulla libertà di informazione non sembrano assolvere Stati più democratici del regime iraniano, Italia compresa.
Ne abbiamo discusso con Ahmad Rafat, giornalista iraniano, vice direttore di Adnkronos International e membro di “Information Safety Freedom”.
[...]

Note

Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
abbonamenti@mosaicodipace.it

Ultimo numero

La notte che ha cambiato il mondo
NOVEMBRE 2019

La notte che ha cambiato il mondo

Un dossier dedicato al Muro.
Quel Muro che ha condizionato la storia.
La notte tra il 9 e il 10 novembre 1989 la gente piccona,
distrugge e abbatte il Muro di Berlino.
E finisce un'era, dando inizio a una nuova.
Più sicura?
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Note

    Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
    Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
    ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
    abbonamenti@mosaicodipace.it

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.29