Una liberazione possibile

Nasce l’ecclesiologia al femminile. La riconsiderazione del pensiero-donna nella teologia, nella vita della chiesa, nella considerazione dei ministeri apre prospettive nuove.
Per tutti, uomini e donne.
Serena Noceti

Una riconsiderazione femminista dell’ecclesiologia è un atto di rivendicazione di un’area della teologia e della vita della chiesa che nel passato è stata in larga parte dominio maschile (N. Watson).
La necessità di un’intelligenza critica della chiesa è stata sempre più avvertita da parte delle teologhe che hanno dedicato a questa disciplina negli ultimi quaranta anni numerosi studi, in particolare di taglio analitico e settoriale, anche se solo dalla fine degli anni Ottanta la ricerca ecclesiologica è stata sviluppata secondo una specifica prospettiva di genere.
[...]

Note

Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
abbonamenti@mosaicodipace.it

Ultimo numero

Un mondo a colori
FEBBRAIO 2020

Un mondo a colori

Noi dobbiamo avviare processi, più che occupare spazi.
Dio si manifesta nel tempo ed è presente nei processi della storia.
Questo fa privilegiare le azioni che generano dinamiche nuove.
E richiede pazienza, attesa.
Papa Francesco, 21 dicembre 2019
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Note

    Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
    Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
    ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
    abbonamenti@mosaicodipace.it

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.32