PONTI E NON MURI

Voce di chi grida nel deserto

Dalla terra contesa e martoriata di Palestina-Israele una parola di speranza, un libro che narra gli oppressi, ritratto di un popolo esausto.
Intervista a Gianluca Solera (A cura di Giulia Ceccutti)

Gianluca Solera è coordinatore delle reti della Fondazione euromediterranea Anna Lindh per il dialogo tra le culture, e autore di Muri, lacrime e za’tar – Storie di vita e voci dalla Palestina. Il diario di viaggio il suo, utile strumento che aiuta a leggere oggi la terra di Palestina e che offre spunti di lavoro e di approfondimento anche per la Campagna “Ponti e non Muri” di Pax Christi.
[...]

Note

Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
abbonamenti@mosaicodipace.it

Ultimo numero

Ponti
SETTEMBRE 2019

Ponti

Quando gli angeli si accorsero che gli sventurati uomini
non potevano superare i burroni e gli abissi
per svolgere le loro attività, al di sopra di quei punti
spiegarono le loro ali e la gente cominciò a passare su di esse.
Per questo la più grande buona azione è costruire un ponte.
Ivo Andrić
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Note

    Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
    Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
    ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
    abbonamenti@mosaicodipace.it

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.26