Cantieri notturni

1 dicembre 2008 - Tonio Dell'Olio

Approdo di sera e in una giornata di pioggia all'isola de La Maddalena, per partecipare alla riflessione comune organizzata per la carovana antimafie che passa da queste parti.
Mi colpisce una gru in movimento, riflettori che illuminano a giorno un cantiere e degli operai al lavoro. "Sono i lavori per ospitare il G8 del prossimo luglio" si affrettano a chiarire i miei amici sardi. E in effetti si stanno dando una gran da fare con cantieri al lavoro 24 ore su 24. In particolare quello da cui passiamo sta trasformando l'ex ospedale militare in un albergo a cinque stelle destinato ad ospitate per 2 (due) giorni "i potenti della terra". In effetti gli americani che per decenni hanno fatto sentire la propria presenza in questo arcipelago sono andati tutti via tranne quelli che, avendo sposato un'isolana, hanno deciso di rimanere.
Il titolo dell'incontro organizzato dalla Carovana è una spina nel fianco della storia scritta dai potenti: "Il G8 in Sardegna: globalizzare diritti e giustizia. Il ruolo dell'informazione".
In quest'angolo di mare anche sindaco e vescovo che hanno preso parte all'iniziativa sono interlocutori disponibili a collaborare. Sarà molto diverso da Genova!

Ultimo numero

Rigenerare l'abitare
MARZO 2020

Rigenerare l'abitare

Dal Mediterraneo, luogo di incontro
tra Chiese e paesi perché
il nostro mare sia un cortile di pace,
all'Economia, focus di un dossier,
realizzato in collaborazione
con la Fondazione finanza etica.
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.36