AMERICA LATINA

L'altra America

Parliamo ai popoli, per far tacere le armi!
Le comunità locali sudamericane insieme per elaborare nuove strategie di resistenza contro la guerra e la militarizzazione.
Alberto Vitali

A cinque anni dal “I Incontro Emisferico contro la Militarizzazione”, tenutosi a San Cristóbal del Las Casas, in Chiapas (Messico), 38 organizzazioni, reti e movimenti si sono riconvocate, dal 3 al 5 ottobre u.s., a La Esperanza, Intibucá (Honduras). Tra esse figurano la CADA (Campagna per la smilitarizzazione delle Americhe), “Il Grido degli Esclusi”, Giubileo Sud, SERPAJ (Servizio Pace e Giustizia in America Latina) e Via Campesina (movimento contadino, diffuso in 56 paesi). Obiettivo dichiarato dell’incontro: dare seguito all’analisi e alla riflessione comune sulla “minaccia globale rappresentata dalla guerra e dalle varie forme di repressione, trasformate ormai in abituali strumenti economici”; nonché la definizione di alcune linee di resistenza contro la “nuova scalata militarista del governo degli Stati Uniti, che minaccia la sovranità e la sicurezza dei popoli del continente”.
[...]

Note

Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
abbonamenti@mosaicodipace.it

Ultimo numero

La notte che ha cambiato il mondo
NOVEMBRE 2019

La notte che ha cambiato il mondo

Un dossier dedicato al Muro.
Quel Muro che ha condizionato la storia.
La notte tra il 9 e il 10 novembre 1989 la gente piccona,
distrugge e abbatte il Muro di Berlino.
E finisce un'era, dando inizio a una nuova.
Più sicura?
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Note

    Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
    Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
    ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
    abbonamenti@mosaicodipace.it
    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.29