Il maestro unico

Il processo di apertura e di democratizzazione della scuola pubblica, iniziato con i decreti delegati, rischia di essere vanificato: come si potrà rispondere alla complessità della società odierna?
Alessandra Tassi, Serena Menichelli, Fabrizio Faitelli (Scuola elementare Oberdan, Roma)

Anno 1975, 1° ottobre.
È il mio primo giorno di scuola come supplente. Ho davanti 27 bambini. 54 occhi mi guardano. Sono stata sola come maestra per tanti anni. Come ho fatto? La responsabilità della crescita degli alunni era solo mia. Ho visto molte colleghe lavorare bene, ma didatticamente inconsapevoli che ci fossero tante possibilità di arricchire il proprio intervento psicopedagogico.
[...]

Note

Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
abbonamenti@mosaicodipace.it

Ultimo numero

Rigenerare l'abitare
MARZO 2020

Rigenerare l'abitare

Dal Mediterraneo, luogo di incontro
tra Chiese e paesi perché
il nostro mare sia un cortile di pace,
all'Economia, focus di un dossier,
realizzato in collaborazione
con la Fondazione finanza etica.
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Note

    Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
    Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
    ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
    abbonamenti@mosaicodipace.it
    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.36