CAMPAGNE

Il dramma in una chiave

Luca Farina Finzi, educatore e organizzatore di progetti per profughi, ci racconta l’esperienza in Palestina con la Campagna Ponti e non Muri di Pax Christi.
Per continuare a sperare.
Giulia Ceccutti

Luca lavora a Vercelli come educatore professionale presso il Centro “La Sorgente” nel novembre 2008 ha partecipato al campo di lavoro “Tutti a raccolta!” svoltosi nei Territori palestinesi occupati nel novembre 2008. È passato qualche mese da allora, ma in Palestina la situazione è tutt’altro che migliorata. Ne abbiamo voluto parlare e abbiamo voluto chiedergli di condividere con i lettori di Mosaico di pace la sua esperienza nei Territori occupati.
[...]

Note

Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
abbonamenti@mosaicodipace.it

Ultimo numero

Il potere dei segni
MAGGIO 2019

Il potere dei segni

Il bacio di papa Francesco ai piedi
dei leader del Sud Sudan in guerra
è un’invocazione di pace,
un appello profondo e accorato alla riconciliazione.
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Note

    Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
    Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
    ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
    abbonamenti@mosaicodipace.it
    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.20