CAMPAGNE

Il dramma in una chiave

Luca Farina Finzi, educatore e organizzatore di progetti per profughi, ci racconta l’esperienza in Palestina con la Campagna Ponti e non Muri di Pax Christi.
Per continuare a sperare.
Giulia Ceccutti

Luca lavora a Vercelli come educatore professionale presso il Centro “La Sorgente” nel novembre 2008 ha partecipato al campo di lavoro “Tutti a raccolta!” svoltosi nei Territori palestinesi occupati nel novembre 2008. È passato qualche mese da allora, ma in Palestina la situazione è tutt’altro che migliorata. Ne abbiamo voluto parlare e abbiamo voluto chiedergli di condividere con i lettori di Mosaico di pace la sua esperienza nei Territori occupati.
[...]

Note

Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
abbonamenti@mosaicodipace.it

Ultimo numero

Rigenerare l'abitare
MARZO 2020

Rigenerare l'abitare

Dal Mediterraneo, luogo di incontro
tra Chiese e paesi perché
il nostro mare sia un cortile di pace,
all'Economia, focus di un dossier,
realizzato in collaborazione
con la Fondazione finanza etica.
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Note

    Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
    Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
    ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
    abbonamenti@mosaicodipace.it
    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.36