DISARMO

Sotto il rombo dei mig

Come costruire un politica industriale di pace nel Lazio? Dopo l’approvazione della legge sulla riconversione dell’industria bellica, attraversiamo la regione tra dubbi, questioni aperte e nuove prospettive.
Riccardo Troisi (Rete Lilliput, Rete Italiana Disarmo)

C’è un pezzo di Roma che vola sui mig russi: sono più che calzanti simili espressioni allorquando si apprende che, nella capitale italiana, la storica Elettronica spa, per un terzo posseduta da Finmeccanica, ha siglato un accordo per la fornitura di componenti necessari per i nuovi arerei da combattimento russi, destinati in prima battuta a una commessa vinta dalla “Russian Aircraf Corporation Mig”, in una gara di acquisto di 126 mig 35 da parte dell’India. Sono aerei dotati di una tecnologia così avanzata che la Russia cerca di esportare, tra gli altri, in Siria, Libia, Iran, Algeria e Sudan. Roma si scopre, così, non solo patria dei costruttori e dei centri commerciali, ma vera città industriale, globalizzata.
[...]

Note

Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
abbonamenti@mosaicodipace.it

Ultimo numero

L'abbraccio
LUGLIO 2019

L'abbraccio

Il Documento sulla fratellanza umana,
per la pace mondiale e la convivenza comune,
firmato ad Abu Dabhi
da papa Francesco e dal Grande Imam,
è di importanza storica.
Un dossier per capire le novità, le strade aperte,
il dialogo e le prospettive.
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Note

    Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
    Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
    ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
    abbonamenti@mosaicodipace.it
    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.25