La legge e la carità

Svolta antropologica della teologia: leggere la Bibbia ai nostri giorni, essere credenti giusti e caritatevoli.
Carlo Molari

La svolta antropologica si è realizzata nella teologia quando le scienze hanno messo in luce gli aspetti soggettivi del pensiero e del linguaggio con cui gli uomini interpretano la realtà e stabiliscono rapporti tra loro. Nei secoli scorsi si era convinti che le idee e le parole riflettessero la realtà o fossero manifestazioni delle idee divine. Ma l’acquisizione della coscienza storica, la recente svolta linguistica della cultura, la psicoanalisi e lo stimolo continuo delle scoperte scientifiche, hanno modificato la consapevolezza che gli uomini hanno del proprio conoscere e delle proprie parole. Ora essi sono convinti che molte componenti della propria storia, non sempre rilevabili, deformano e inquinano la percezione delle cose e le interpretazioni degli eventi. Questi cambiamenti culturali hanno scosso anche la vita di fede, che si svolgeva nella convinzione di possedere conoscenze assolute e sicuri criteri per discernere il bene e il male, acquisiti per rivelazione di Dio.
[...]

Note

Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
abbonamenti@mosaicodipace.it

Ultimo numero

Il potere dei segni
MAGGIO 2019

Il potere dei segni

Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Note

    Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
    Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
    ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
    abbonamenti@mosaicodipace.it

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.20