USA

Oltre il programma elettorale

Obama e la difficile eredità americana. L’impero Usa tra difficoltà, conflitti, crisi economica, partneriati e dialoghi nuovi.
Giancarla Codrignani

Obama ha insegnato che, con due anni di lavoro di base prevalentemente volontario e i dollari arrivati con i telefonini, si può cambiare l’America. E ha insegnato come si vincono i Bush. Con un programma, ovvio. Quelli elettorali, però, vengono letti con le lenti dell’emozione; poi, le realizzazioni.... possono deludere. Dietro la bella fronte del presidente e l’ottimismo del We can, i pensieri erano già pesanti nel 2008, mentre molti contavano sulla buona fata della bacchetta magica. Purtroppo il populismo ha assunto dimensione globale e sta lesionando le democrazie. Per questo gli esperti, che sanno quanto sia diventata complessa la situazione a partire dall’economia, incominciano a segnalare – più negli Stati Uniti che in Europa – note di pessimismo sull’effettività di “quel” programma.
[...]

Note

Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
abbonamenti@mosaicodipace.it

Ultimo numero

Rigenerare l'abitare
MARZO 2020

Rigenerare l'abitare

Dal Mediterraneo, luogo di incontro
tra Chiese e paesi perché
il nostro mare sia un cortile di pace,
all'Economia, focus di un dossier,
realizzato in collaborazione
con la Fondazione finanza etica.
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Note

    Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
    Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
    ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
    abbonamenti@mosaicodipace.it

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.36