Gli obiettivi del millennio

11 maggio 2009 - Tonio Dell’Olio

Erano stati stabiliti nel settembre del 2000, durante il Millennium Summit alle Nazioni Unite. Si tratta di otto obiettivi da raggiungere entro il 2015 per migliorare le condizioni di vita delle popolazioni nel mondo ma sono ancora lontani. Troppo lontani!
In preparazione del G8 che si terrà in Italia ci piacerebbe proprio che fosse questa la prima preoccupazione dei “potenti della terra” perché continuo a ritenere che non c’è nessun’altra emergenza più emergenza di questa. L’accesso all’acqua; la miseria; l’istruzione; l’AIDS, la malaria e le malattie più diffuse; la mortalità infantile; la discriminazione delle donne;…
Sconfiggere la miseria in tutte le sue forme significa affermare i diritti fondamentali e garantire i beni primari. Per queste ragioni nei giorni a seguire cercherò di fare una verifica di ciascuno di quegli otto obiettivi nella speranza che, una volta tanto, i governi si mostrino galantuomini, ovvero onorino almeno gli impegni assunti.

Ultimo numero

Un mondo a colori
FEBBRAIO 2020

Un mondo a colori

Noi dobbiamo avviare processi, più che occupare spazi.
Dio si manifesta nel tempo ed è presente nei processi della storia.
Questo fa privilegiare le azioni che generano dinamiche nuove.
E richiede pazienza, attesa.
Papa Francesco, 21 dicembre 2019
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.32