Tutta un’altra storia

La mafia dai don Totò ai colletti bianchi. Storia di una Sicilia che attende tempi nuovi.
Rita Borsellino

Questa terra “bellissima e disperata”, come soleva definirla Paolo (Borsellino, ndr), storicamente ha dato cittadinanza alla mafia con la caratteristica di “controllo del territorio”. Contrariamente a ciò che comunemente si pensa, i siciliani si sono da sempre ribellati alla mafia, fin dalle sue origini, ma sono stati lasciati soli. Le ondate migratorie di fine Ottocento ne sono state una conseguenza. Tale lotta ha dunque la stessa età della mafia, non è solo un fenomeno degli ultimi decenni.
[...]

Note

Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
abbonamenti@mosaicodipace.it

Ultimo numero

Un mondo a colori
FEBBRAIO 2020

Un mondo a colori

Noi dobbiamo avviare processi, più che occupare spazi.
Dio si manifesta nel tempo ed è presente nei processi della storia.
Questo fa privilegiare le azioni che generano dinamiche nuove.
E richiede pazienza, attesa.
Papa Francesco, 21 dicembre 2019
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Note

    Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
    Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
    ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
    abbonamenti@mosaicodipace.it
    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.32