Una porta aperta

L’esperienza di accoglienza del Centro Astalli di Palermo. Quando il Sud fa scuola di solidarietà e ospitalità.
Alfonso Cinquemani (Centro Astalli di Palermo)

Il Centro Astalli è l’espressione italiana del Jesuit Refugee Service, il Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati, presente nel mondo in circa 50 Paesi.
Fu padre Arrupe, generale della Compagnia di Gesù, ad affidare ai confratelli, nel lontano 1980, la missione di accompagnare e servire i rifugiati e gli sfollati, soprattutto per far fronte alla crisi degli indocinesi, i boat people in fuga dal Vietnam.
Il Centro Astalli, operativo fin dal 1981, si rivolge, attraverso una rete territoriale nazionale, a richiedenti asilo politico e a rifugiati, ma anche a immigrati per motivi economici, specie se in difficoltà, offrendo molteplici servizi di accoglienza e integrazione
[...]

Note

Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
abbonamenti@mosaicodipace.it

Ultimo numero

Un mondo a colori
FEBBRAIO 2020

Un mondo a colori

Noi dobbiamo avviare processi, più che occupare spazi.
Dio si manifesta nel tempo ed è presente nei processi della storia.
Questo fa privilegiare le azioni che generano dinamiche nuove.
E richiede pazienza, attesa.
Papa Francesco, 21 dicembre 2019
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Note

    Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
    Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
    ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
    abbonamenti@mosaicodipace.it
    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.32