BIBBIA

Un unico popolo

Popolo di Dio e sensus ecclesiae: dal Concilio in poi, verso una Chiesa democratica e persone libere.
Rosanna Virgili (Teologa biblista)

Sono una figlia del Concilio, essendo donna e avendo potuto studiare – grazie al Concilio! – al Pontificio Istituto Biblico di Roma. Prima del Concilio gli studi teologici erano impediti ai laici, anche maschi, perché erano appannaggio solamente dei chierici. Certo, c’erano i nobili che studiavano a lungo la Bibbia ma erano poche eccezioni. Nella Chiesa c’era una totale chiusura al laicato nelle accademie teologiche e anche specificamente alle donne. Persino nei seminari alcuni libri della Bibbia erano inaccessibili. Il Concilio ha apportato nella Chiesa una vera rivoluzione, restituendo la Bibbia al popolo dei battezzati.
[...]

Note

Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
abbonamenti@mosaicodipace.it

Ultimo numero

Il potere dei segni
MAGGIO 2019

Il potere dei segni

Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Note

    Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
    Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
    ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
    abbonamenti@mosaicodipace.it
    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.20