BOLIVIA

Un futuro multicolore

La nuova Carta costituzionale apre il cammino al socialismo comunitario.
Cristiano Morsolin

La Bolivia ha ora la Charta Costituzionale, votata con il 60% dei consensi dei 3.8 milioni di boliviani andati alle urne domenica 25 gennaio 2009, in 2816 collegi elettorali.
Il presidente aymara Evo Morales ha assicurato che applicherà la Costituzione “in tutti i suoi aspetti”.
“Qui finisce il passato coloniale. Qui finisce il neoliberismo. Qui finisce il latifondismo. Agiremo e governeremo come ci chiede il popolo boliviano, e il popolo ha rifondato la Bolivia” ha detto Morales non senza commozione.
[...]

Note

Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
abbonamenti@mosaicodipace.it

Ultimo numero

Ponti
SETTEMBRE 2019

Ponti

Quando gli angeli si accorsero che gli sventurati uomini
non potevano superare i burroni e gli abissi
per svolgere le loro attività, al di sopra di quei punti
spiegarono le loro ali e la gente cominciò a passare su di esse.
Per questo la più grande buona azione è costruire un ponte.
Ivo Andrić
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Note

    Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
    Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
    ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
    abbonamenti@mosaicodipace.it
    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.26