BOLIVIA

Un futuro multicolore

La nuova Carta costituzionale apre il cammino al socialismo comunitario.
Cristiano Morsolin

La Bolivia ha ora la Charta Costituzionale, votata con il 60% dei consensi dei 3.8 milioni di boliviani andati alle urne domenica 25 gennaio 2009, in 2816 collegi elettorali.
Il presidente aymara Evo Morales ha assicurato che applicherà la Costituzione “in tutti i suoi aspetti”.
“Qui finisce il passato coloniale. Qui finisce il neoliberismo. Qui finisce il latifondismo. Agiremo e governeremo come ci chiede il popolo boliviano, e il popolo ha rifondato la Bolivia” ha detto Morales non senza commozione.
[...]

Note

Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
abbonamenti@mosaicodipace.it

Ultimo numero

Mediterraneo arca di pace?
GENNAIO 2020

Mediterraneo arca di pace?

Un numero speciale, monografico,
in occasione dell'incontro su
"Mediterraneo, frontiera di pace",
organizzato dalla Cei a Bari in febbraio 2020,
e nello sfondo del messaggio di papa Francesco
per la Giornata mondiale della Pace,
"La pace come cammino di speranza:
dialogo, riconciliazione e conversione ecologica".
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Note

    Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
    Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
    ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
    abbonamenti@mosaicodipace.it
    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.31