CONFINI

Terroristi per forza?

Il triste ed emblematico caso di Mohamed cui è negato il lavoro perché marocchino.
Monica Massari (Sociologa, lavora presso l’università “L’Orientale” di Napoli e l’università della Calabria)

In Italia, si sa, per poter partecipare a dei concorsi pubblici occorre possedere la preziosa cittadinanza italiana o di un altro Paese membro dell’Unione Europea. Lo sanno bene impiegati, insegnanti, medici, ricercatori e tanti altri che, una volta in Italia sono costretti a ridimensionare le proprie legittime aspirazioni professionali, accontentandosi di un posto da operaio, badante, colf o manovale, possibilmente in nero.
[...]

Note

Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
abbonamenti@mosaicodipace.it

Ultimo numero

Mediterraneo arca di pace?
GENNAIO 2020

Mediterraneo arca di pace?

Un numero speciale, monografico,
in occasione dell'incontro su
"Mediterraneo, frontiera di pace",
organizzato dalla Cei a Bari in febbraio 2020,
e nello sfondo del messaggio di papa Francesco
per la Giornata mondiale della Pace,
"La pace come cammino di speranza:
dialogo, riconciliazione e conversione ecologica".
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Note

    Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
    Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
    ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
    abbonamenti@mosaicodipace.it
    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.31