ULTIMA TESSERA

No al guinzaglio

In tanti a Piazza del Popolo: giornalisti, precari, giovani disoccupati, gente comune che chiede un’informazione diversa.
Roberto Natale (Presidente Fnsi (Federazione Nazionale Stampa Italiana) )

Piazza del Popolo l’avevamo scelta con qualche esitazione, noi del sindacato giornalisti. Bella, importante, però difficile da riempire. Ma le adesioni hanno spazzato via ogni prudenza. Certo, a pubblicizzare la manifestazione ci hanno dato una mano alcuni sponsor importanti. Il Presidente del Consiglio, innanzitutto, impegnato in uno scontro sempre più frontale con l’informazione: anzi, con la “disinformazione” dilagante in questa “povera Italia”, nella quale “il 90 per cento delle redazioni è in mano ai comunisti e ai cattocomunisti” e “troppi sono i farabutti in politica, nella stampa e in televisione”.
[...]

Note

Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
abbonamenti@mosaicodipace.it

Ultimo numero

La notte che ha cambiato il mondo
NOVEMBRE 2019

La notte che ha cambiato il mondo

Un dossier dedicato al Muro.
Quel Muro che ha condizionato la storia.
La notte tra il 9 e il 10 novembre 1989 la gente piccona,
distrugge e abbatte il Muro di Berlino.
E finisce un'era, dando inizio a una nuova.
Più sicura?
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Note

    Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
    Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
    ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
    abbonamenti@mosaicodipace.it
    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.29