RESISTENZE

Preti per la Pace

A Vicenza, contro la nuova Base Dal Molin, nasce un movimento interno alla Chiesa diocesana che esprime il proprio no alla guerra e alla militarizzazione.
Maurizio Mazzetto (parroco)

“Amate la vostra città come parte integrante, per così dire, della vostra personalità. Ogni città racchiude in sé una vocazione e un mistero. Amatela come si ama la casa comune destinata a noi e ai nostri figli”.
Queste parole di Giorgio La Pira esprimono bene il motivo che ha spinto un gruppo di preti della diocesi di Vicenza a riunirsi – a partire dal giugno 2007 – per riflettere sulla situazione della città e sul rapporto tra questa e la Chiesa vicentina. Il tutto nasce dalla notizia della volontà di costruire la nuova base militare americana in città, estendendosi a una analisi più ampia sul rapporto tra fede e storia, Chiesa e mondo.
[...]

Note

Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
abbonamenti@mosaicodipace.it

Ultimo numero

Rigenerare l'abitare
MARZO 2020

Rigenerare l'abitare

Dal Mediterraneo, luogo di incontro
tra Chiese e paesi perché
il nostro mare sia un cortile di pace,
all'Economia, focus di un dossier,
realizzato in collaborazione
con la Fondazione finanza etica.
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Note

    Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
    Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
    ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
    abbonamenti@mosaicodipace.it
    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.34