TERRASANTA

Gaza Freedom March

Un anno dopo... e le porte della prigione Gaza restano chiuse.
Pam Rasmussen

È passato quasi un anno da quando Israele lanciò l’operazione “Piombo fuso” il 27 dicembre 2008. Alle ore 11.30, 88 aerei israeliani volarono sopra Gaza e colpirono contemporaneamente 100 obiettivi in appena 220 secondi.
Trenta minuti dopo, una seconda ondata di 60 aerei ed elicotteri colpì altri 60 obiettivi. Tra gli “obiettivi” tutte le stazioni di polizia, edifici amministrativi del governo e l’American International School.
Almeno 230 palestinesi furono uccisi e oltre 700 feriti solo in quel giorno.
[...]

Note

Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
abbonamenti@mosaicodipace.it

Ultimo numero

Ponti
SETTEMBRE 2019

Ponti

Quando gli angeli si accorsero che gli sventurati uomini
non potevano superare i burroni e gli abissi
per svolgere le loro attività, al di sopra di quei punti
spiegarono le loro ali e la gente cominciò a passare su di esse.
Per questo la più grande buona azione è costruire un ponte.
Ivo Andrić
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Note

    Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
    Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico,
    ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti:
    abbonamenti@mosaicodipace.it
    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.26