Brasile

Nello scorso mese di gennaio, un gruppo di circa 200 coloni brasiliani ha invaso la missione cattolica di Surum, nella riserva indigena di Raposa Serra do Sol, nel nord dello stato amazzonico di Roraima. Tre missionari (uno spagnolo, uno colombiano e uno brasiliano) sono stati presi in ostaggio.
La missione, dotata di un ospedale, di una scuola e di una mensa per la popolazione indigena, è stata saccheggiata. Da decenni i Makuxi e gli altri Indiani di Raposa Serra do sol stanno lottando per la ratifica del loro territorio. Nonostante l’area indigena sia già stata da tempo definita e demarcata, gli indiani stanno ancora attendendo la firma presidenziale, promessa già dal 1998 e necessaria per il riconoscimento finale.
Il 23 dicembre scorso, il Ministro alla Giustizia ha annunciato l’intenzione del presidente di firmare e di rimuovere i 7000 non-indiani che occupano il territorio, principalmente coltivatori di riso e allevatori.

Per ulteriori informazioni:
Survival, tel. 02/8900671

Ultimo numero

Quando le armi colpiscono le donne
OTTOBRE 2019

Quando le armi colpiscono le donne

In questo numero, il dossier è dedicato
al rapporto tra le mafie e la nonviolenza:
quali possibili risposte nonviolente
al potere criminale mafioso?
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.27