L'altra Italia che si incontra a Teano

23 settembre 2010 - Tonio Dell'Olio

Due uomini a cavallo hanno cavalcato tutti i libri di storia della nostra formazione scolastica per raccontare l'importanza dell'unità d'Italia. Per questo vogliamo ritrovarci e ripartire da Teano per costruire il progetto di un'Italia nuova dandoci la mano dal nord al centro al sud. Bisognerà frugare nelle tasche della storia per cercare senza infingimenti e senza retorica gli errori, le responsabilità e i meriti della faticosa costruzione di una nazione che vogliamo senza re e senza padroni. Ma ancora più vitale è guardare al futuro per rifondare un Paese che metta in moto e in mostra i sogni, le speranze e la vitalità che troppo spesso restano senza luce. Si tratta di esperienze di economie alternative accolte come sfida da gruppi e comunità, di amministrazioni locali che producono progetti di qualità della vita per i propri abitanti, di esperienze che almeno ci provano a scacciare ogni tipo di violenza dal vocabolario della propria vita collettiva, di forme di cittadinanza responsabile, attiva e creativa. Dal 22 al 26 ottobre ci ritroveremo a Teano per dare vita a un nuovo patto per l'Italia (www.versoteano.it). Una terra aperta e accogliente, pulita e bella che non sta solo nei sogni di qualcuno ma che è già cantiere aperto.

Ultimo numero

Mediterraneo arca di pace?
GENNAIO 2020

Mediterraneo arca di pace?

Un numero speciale, monografico,
in occasione dell'incontro su
"Mediterraneo, frontiera di pace",
organizzato dalla Cei a Bari in febbraio 2020,
e nello sfondo del messaggio di papa Francesco
per la Giornata mondiale della Pace,
"La pace come cammino di speranza:
dialogo, riconciliazione e conversione ecologica".
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.31