La guerra americana

13 maggio 2011 - Tonio Dell'Olio

Il National Defence Authorization Bill è il documento che la Commissione Difesa del Congresso USA predispone per definire le linee guida delle politiche di difesa dell'unione. Con la tristezza nel cuore apprendiamo che a distanza di 10 anni dall'11 settembre 2001 e a pochi giorni dall'uccisione di Bin Laden, quel progetto non solo non prevede un ridimensionamento delle attiività di guerra USA che il Congresso autorizzava verso le nazioni e i gruppi che si erano resi colpevoli o complici di atti di violenza contro gli Stati Uniti, ma ne propone addirittura un suo ampliamento. Una vera e propria dichiarazione di guerra degli americani contro il mondo. Ovvero contro chiunque sia sospettato di tramare contro. Perché la proposta amplia i confini geografici, politici e temporali del conflitto. Una guerra globale e permanente. Non è certo un'apertura di fiducia verso il domani e tanto meno il superamento del vecchio strumento della guerra. Non riusciamo a scrollarci di dosso le cattive abitudini e questo maleodorante puzzo di morte sembra incollato sulla pelle dell'umanità.

Ultimo numero

Che cosa ti è successo Europa?
GIUGNO 2019

Che cosa ti è successo Europa?

Che cosa ti è successo, Europa umanistica,
paladina dei diritti dell’uomo,
della democrazia e della libertà?
Che cosa ti è successo, Europa madre di popoli e nazioni,
madre di grandi uomini e donne che hanno saputo difendere
e dare la vita per la dignità dei loro fratelli?
Papa Francesco, 2016
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.24